Salsa al Sedano (zero spreco)

salsa al sedano (zero spreco)

La salsa al sedano è stata un’idea nata dalla consapevolezza del fatto che tutte le volte che si mangia il sedano in pinzimonio poi si scartano le foglie e così facendo si fa del gran spreco. Così è nata la ricetta della salsa al sedano (zero spreco) proprio per voler utilizzare tutto e il più possibile quando si cucina, senza far alcun tipo si spreco.

Noi siamo molto “golosi” di questa salsa perché in effetti bisogna dire che ha un sapore davvero piacevole! Consigliamo di utilizzarla come antipasto o da servirla per l’aperitivo magari insieme ad una buona piadina o dei grissini. Se poi vi interessa avere uno spunto di companatico, leggete questa nostra ricetta dei Grissini.

Dal punto di vista nutrizionale, la ricetta della salsa al sedano è molto bilanciata sotto l’aspetto dei macro nutrienti perché assicura una giusta dose sia di carboidrati che di proteine e grassi (buoni). In particolare le noci sono la fonte principale, in questa preparazione, di grassi buoni quali gli Omega-6. Per conoscere maggiormente i valori nutrizionali delle noci cliccate qua.


Porzioni

6

Calorie

75 kcal a porzione

Preparazione

5 minuti


Ingredienti

  • 175 g di Foglie di Sedano o Gambi

  • 30 g di Alici sott’olio

  • 50 g di Olive taggiasche

  • 30 g di Capperi sgocciolati

  • 30 g di Noci

  • 20 g di Olio delle olive taggiasche


Procedimento

1 – Per prima cosa lavate le foglie di sedano e asciugatele (non serve che siano perfettamente asciutte quindi basta la centrifuga per l’insalata).

2 – Tritate quindi il sedano con l’aiuto di un robot da cucina. Quando sarà ben tritato aggiungete anche gli altri ingredienti e fate tritare ancora.

3 – Potete gustare la vostra salsa subito o potete conservarla in frigo, in un vasetto con aggiunta di olio per preservarlo un paio di giorni. Oppure potete congelarlo per conservarlo più a lungo. Quando lo vorrete gustare vi basterà tirarlo fuori dal congelatore qualche ora prima di utilizzarlo.


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.