Insalata di Cavolo Cappuccio

Insalata di Cavolo Cappuccio

L’insalata di cavolo cappuccio è un piatto molto semplice e veloce, ma ciò che lo rende speciale sono gli ingredienti. Infatti sia il Cavolo Cappuccio che i semi di Lino possiedono grandi proprietà nutrizionali.

Il Cavolo Cappuccio fa parte della famiglia delle Crucifere, ortaggi conosciuti per le loro proprietà antiossidanti grazie al buon contenuto di vitamina C (47mg/100g), oltre che agli isotiocianati, sostanze ricche in zolfo che sembrano avere proprietà antinfiammatorie e “antitumorali”. Nel cavolo inoltre abbiamo un buon contenuto di potassio (260mg/100g) e calcio (60mg/100g). Ritroviamo anche un buon contenuto di vitamina A (19μg/100g) che aiuta la nostra vista. Il cavolo cappuccio si può consumare sia cotto che crudo, infatti è molto adatto anche per delle insalatone.

Inoltre l’aggiunte di Semi di Lino ci apporta una notevole quantità di acidi grassi polinsaturi (omega-3), che sono considerati acidi grassi essenziali in quanto il nostro organismo non è in grado di produrli. Ogni 100 g di semi di lino, troviamo 28 g di grassi polinsaturi. Potete approfondire l’argomento nell’articolo La Dieta Mediterranea.


Calorie

115 Kcal

Porzioni

8

Preparazione

10 minuti + 2 h riposo


Ingredienti

  • 1 Cavolo Cappuccio

  • 10 cucchiai di Aceto di Mele

  • 6 cucchiai di Olio EVOO

  • 2 cucchiai di Cumino

  • 4 cucchiai di Semi di Lino

  • Sale q.b.


PROCEDIMENTO:

1 – Per iniziare tagliate il cavolo il più sottile possibile poiché non andrà cotto e se lo si lascia troppo grosso non si ammorbidirà abbastanza durante la macerazione. Dopodiché lavatelo e asciugatelo come fareste con l’insalata, quindi mettetelo in una ciotola.

cavolo cappuccio tagliato

2 – Proseguite quindi aggiungendo al cavolo i restanti ingredienti, mescolate e lasciate riposare almeno un paio di ore prima di consumarlo.

3 – Finito il tempo di macerazione, l’insalata di cavolo cappuccio è pronta da servire.

Consiglio: Più tempo macera più risulterà morbido il cavolo.

Consiglio: Potete aggiungere o togliere i semi oppure potete variare la quantità di condimento, ma l’aceto e l’olio sono essenziali per far macerare il cavolo quindi sconsigliamo di eliminarli.


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.