Finocchi e Arance: insalata invernale

Insalata di finocchi e arance

D’inverno ci risulta sempre difficile pensare a delle insalatone fresche, siamo più abituati a pensare a zuppe e minestroni caldi. Con questa insalata di finocchi e arance avete la possibilità di fare un contorno fresco da accompagnare a un buon secondo piatto. Questa ricetta lascia la bocca pulita e fresca quindi è perfetta da abbinare per esempio al pesce.

Tra gli ingredienti dell’insalata di finocchi e arance troviamo le noci, un alimento importantissimo della nostra alimentazione in quanto è una fonte di grassi essenziali come gli Omega-6. Le arance, invece, sono un ottimo alleato per superare i mesi invernali, ricche di vitamina C e vitamina A. Per conoscere in dettaglio i valori nutrizionali delle arance potete cliccare qua.

L’abbinamento degli ingredienti dell’insalata di finocchi e arance ci fornisce un mix di micronutrienti e grassi essenziali che rendono questo contorno perfetto per accompagnare quasi ogni piatto. Se siete amanti delle insalatone con le arance potete leggere la nostra ricetta dell’Insalata di Salmone e arance.


Porzioni

4

Calorie

115 kcal a porzione

Preparazione

5 minuti + 1h macerazione


Ingredienti

  • 1 finocchio grande o due piccoli

  • 2 arance

  • 16 gherigli di noce

  • Sale q.b.

  • pepe q.b.

  • 4 cucchiai di olio EVOO

  • Semi di Chia per guarnire


Procedimento

1- Per prima cosa lavate il finocchio con cura e affettatelo sottile. Cercate di tagliarlo fine il più possibile, magari usando una mandolina apposita.

2- Quando avrete affettato tutto il finocchio, trasferitelo in una ciotola e lasciate da parte. Dopodiché sbucciate e tagliate le arance a tocchetti non troppo grandi, quindi unitele ai finocchi.

3- Aggiungete alla ciotola un pizzico di sale, pepe e l’olio. Quindi mescolate il tutto e chiudete con un coperchio o con pellicola e lasciate macerare in frigo per un’ora. La macerazione si può anche evitare se si va di fretta, ma otterrete così un finocchio più croccante e meno saporito, quindi noi la consigliamo sempre.

4- Trascorso il tempo di macerazione, mettete la vostra insalata nel piatto desiderato, aggiungete i gherigli di noce e guarnite con i semi di Chia o altri semi se gradite.


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.