Chi siamo

Cosa facciamo

Cosa facciamo

Tasting-Lab nasce dalla nostra formazione scientifica che ci porta a vedere la cucina come un vero Laboratorio dove sperimentare nuove ricette cercando di rispettare le Linee Guida per una sana alimentazione senza mai compromettere il gusto. Da qui nasce il nome: Tasting-Lab per noi significa laboratorio del gusto.

Chi l’ha detto che un piatto sano debba per forza non avere sapore? Noi cerchiamo appunto di creare piatti per la vita di tutti i giorni, cercando di limitare il più possibile i grassi saturi, i grassi trans, gli zuccheri raffinati, i prodotti ultra-processati e i cibi confezionati, a favore invece dei prodotti genuini.

 

Sappiamo rispettare però anche le tradizioni, i piatti tipici che dedichiamo ai giorni di festa, come si faceva una volta e come poi dovrebbe essere. Per questo motivo nella sezione ricette troverete sia piatti “tradizionali”, sia piatti per la vita quotidiana, nel rispetto sempre della nostra salute.

Perché i dolci una volta erano così grassi e zuccherati? Perché si mangiavano solamente per le occasioni di festa, quindi la Domenica per esempio, ossia una volta sola alla settimana, come poi ci suggerisce anche la nostra piramide alimentare. Con il crescere però dell’industrializzazione e della globalizzazione, noi siamo accerchiati ogni giorno da una vastissima varietà di alimenti e questo ci ha portato a consumare i tipici piatti “di festa” durante tutta la settimana. Questo modo di fare ha contribuito alla nascita di un fenomeno: la globesity, ovvero l’obesità a livello globale.

Fa strano pensare che ogni anno nel mondo muoiono circa 30 milioni di persone per obesità ed eccesso di cibo, quando sempre ogni anno ne muoiono altre 30 milioni per fame.

Nella sezione dedicata alla Nutrizione & Salute cerchiamo di fare chiarezza sia su alcuni aspetti nutrizionali degli alimenti, come alcune proprietà particolari che ne valgono la pena essere messe in luce; in più indaghiamo alcune tematiche inerenti la salute dei consumatori e mettiamo in luce quelle che sono le fake-news, le false notizie o falsi miti di cui la rete ne è piena!

 

Cerchiamo di rendere i consumatori dei consumAttori, ovvero capaci di fare delle scelte alimentari consapevoli non solo da un punto di vista nutrizionale, ma anche di sostenibilità ambientale, di stagionalità dei prodotti e di cibi a Km0.

Un aspetto che ci sta molto a cuore è lo spreco alimentare. Vorremmo dare qualche spunto su come fare per poter ridurre il più possibile lo spreco in cucina, attraverso ricette intelligenti o semplicemente attraverso la giusta conservazione dei cibi.

 

Ricordiamoci che stiamo vivendo, in questo ambito, un paradosso grandissimo che riguarda appunto lo spreco.

Un terzo della produzione globale di cibo ogni anno viene buttato, equivalente a 1,3 miliardi di tonnellate di cibo. Questa quota sfamerebbe 4 volte le necessità di oltre 800 milioni di persone che soffrono la fame.

I Fondatori

Alessandro

Classe ’94 – Bologna
Diploma: Grafico Pubblicitario
Laurea: Scienze Biologiche
Corso di Pasticcere (2018) presso Ascom – A scuola di gusto
Laurea Magistrale: Scienze dell’Alimentazione e Nutrizione umana (110/110 cum laude)
Passioni: suona pianoforte da una vita; appassionato del suo orto; ama fare qualsiasi tipo di sport; cucina e sperimenta.
Non vive senza: Pane.

Chiara

Classe ’97 – Bologna

Diploma: Scientifico

Laurea: Chimica Industriale

Corso di Pasticcere (2018) presso Ascom – A scuola di gusto

Laurea Magistrale: Advanced Cosmetic Science (2019 – in corso)

Passioni: appassionata di danza; è dedita al suo orto e alle piante aromatiche; sperimenta sempre nuove ricette; ama gli animali. 

Non vive senza: Parmiggiano.

Dai un pesce a un uomo e lo nutrirai per un giorno. Insegnagli a pescare e lo nutrirai per tutta la vita.

Proverbio cinese