Biscotti al caffè della salvezza

biscotti al caffè

Questi biscotti al caffè sono nati da una voglia irrefrenabile di dolce ma dalla totale assenza di ingredienti in dispensa. Non avevamo niente, nè latte nè uova nè aromi di alcun genere. E così abbiamo pensato a l’unica cosa che tutti abbiamo in casa, il caffè. La nostra salvezza poi è stata trovare un sacchetto di mandorle dimenticato in fondo allo zaino. Sono nati così questi biscotti, grazie al minimo indispensabile che si ha sempre in casa: farina, zucchero e olio.

Il punto forte di questi biscotti al caffè è quindi la semplicità degli ingredienti che possono creare un dolce all’improvviso. A chi non è mai capitato di essere in casa e non avere nulla per fare dei biscotti? Ecco, se vi dovesse capitare, ora sapreste anche voi come tirar fuori dei deliziosi biscotti fragranti dal niente.

Dal punto di vista nutrizionale, la ricetta viene salvata dalle mandorle, sennò risulterebbe troppo sbilanciata sul dolce. In ogni modo sempre di un dolce si parla, quindi consumati una volta ogni tanto non vi arrecheranno nessun problema. Ma occhio a non esagerare! Potete anche consumarli a colazione, magari accompagnandoli con dello yogurt per bilanciare la quota proteica.

Il caffè è una fonte di minerali quali Potassio (2020 mg/ 100 g), Calcio (130 mg/100 g), Fosforo (160 mg/ 100 g) e Ferro (4.1 mg /100 g). Potete leggere la tabella nutrizionale del caffè cliccando qui.

Potete provare anche i nostri biscotti senza burro allo sciroppo d’acero e noci qui.


Calorie

51 Kcal a biscotto

Porzioni

40 biscotti

Procedimento

20 minuti

Cottura

10 minuti


Ingredienti

  • 270 g di Farina 1

  • 60 g di Olio di Arachide

  • 70 mL di Caffè

  • 80 g di Zucchero Muscovado

  • 50 g di Mandorle


Procedimento:

1- Per prima cosa preparate il caffè, quindi aggiungeteci lo zucchero e mettetelo da parte per farlo raffreddare.

2- Mentre il caffè si raffredda, tritate le mandorle grossolanamente o come preferite.

3- In una ciotola mettete quindi il caffè freddo, l’olio e aggiungete la farina setacciata poco alla volta. Mescolate con cura per sciogliere i grumi e per ultime aggiungete le mandorle.

Consiglio: Cercate di non lavorare troppo l’impasto, anzi andrebbe impastato il meno possibile, quindi appena vedete che gli ingredienti si sono amalgamati, smettete di impastare.

4- Lasciate riposare la frolla una decina di minuti in una ciotola.

5- Passati i 10 minuti prendete la frolla e stendetela dello spessore desiderato. Quindi sbizzarrite la vostra fantasia creando biscotti con formine di vostro gusto. Adagiate di volta in volta i biscotti al caffè su una teglia rivestita di carta forno.

Consiglio: cercate di fare biscotti di dimensione e spessore uniforme in modo che abbiano una cottura omogenea, oppure quelli più piccoli e sottili tenderanno a bruciare.

6- Infornate in forno ventilato preriscaldato a 170°C per 10 minuti.

Il tempo è in funzione dello spessore della frolla e della dimensione del biscotto, più è grande più tempo richiede. Se avete fatto biscotti disomogenei, sfornate i più piccoli quando vi sembreranno cotti, lasciando quelli più grandi a terminare la cottura.


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.